Clicca per più prodotti.
Nessun prodotto trovato.
Cerca nel Blog
Conversione da pasta madre solida a liquida e viceversa Conversione da pasta madre solida a liquida e viceversa
Spesso capita di imbatterci in ricette che prevedono pasta madre solida e...
 14/09/2020  (232)    (0)    (0)
Le farine: guida pratica sulla scelta e utilizzo Le farine: guida pratica sulla scelta e utilizzo
Come usare e selezionare le farine: guida pratica La farina è l’ingredie...
 13/09/2020  (243)    (1)    (0)
Li.co.li lievito in coltura liquido, come crearlo Li.co.li lievito in coltura liquido, come crearlo
Questo procedimento è più veloce delle normali ricette per creare il  li.co.li ...
 13/09/2020  (49)    (0)    (0)

Leggi tutti i commenti

Archivio Blog
Visti Recentemente
Nessun articolo
Li.co.li lievito in coltura liquido, come crearlo

Li.co.li lievito in coltura liquido, come crearlo

  Rosa  

 (48)    (0)    0

  Lievito NaturaleConsigli e Tecnica  

Questo procedimento è più veloce delle normali ricette per creare il li.co.li.,lievito madre liquido. Anche se i tempi alla fine sono gli stessi, si risparmia il tempo di stare ad impastare giorno dopo giorno. Il lavoro grande lo fa l’acqua e la mela macerando, così andiamo ad utilizzare l’acqua già fermentata e sarà un perfetto STARTER.

Ingredienti:

1/2 mela
1 bicchiere di acqua
50 g di farina 0

Preparazione:

Quindi iniziamo sbucciando la 1/2 mela, tagliandola a fettine e mettendola a macerare in acqua, senza coprirla.

Lasciamo così per 7/10 giorni. Quando è quasi sfaldata, filtriamo l’acqua e usiamola  con la farina.


Usiamo la stessa quantità di acqua e farina,( 50 g di farina e 50 ml di acqua). Il giorno dopo rinfreschiamo prendendo solo 50 g di composto, 50 ml di acqua e 50 g di farina, con una frusta o una forchetta giriamo bene. Ripetiamo così per 10 giorni. Al termine dei quali il nostro li.co.li. dovrebbe già cominciare a raddoppiare. Se raddoppia nelle 3 ore è pronto per essere conservato in frigo.

A questo punto il lievito madre è pronto per panificare. Ricordate che il lievito va rinfrescato e usato nell’arco delle 3 ore, quando è bello, attivo, pieno di bollicine e pimpante.

 (48)    (0)    0

Il tuo commento è stato inviato con successo. Grazie per il commento!
Lascia un commento
Commenti di Facebook

Impostazioni

Condividi

Menu

Crea un account per utilizzare le liste dei desideri.

Accedi

Crea un account per salvare i tuoi articoli preferiti.

Accedi